Perché No

3 novembre 2016 – ore 20:30

Uptown – Geneva

Rue de la Servette 2, Genève

Locandina Perché No

 

Tutte le bugie del referenzum

La campagna elettorale per il Referenzum sulla controriforma costituzionale è partita, ma in tv e sulla grande stampa parla quasi soltanto il fronte del Sì. Tutti dicono che bisogna discutere nel merito, ma quasi nessuno lo fa. Marco Travaglio chiede da mesi un confronto in tv con la ministra Maria Elena Boschi: invano. Dunque ha deciso di portare in scena le ragioni del No contrapposte a quelle del Sì con l’attrice Giorgia Salari nei panni della Boschi (con le frasi testuali della ministra delle Riforme). Così ciascuno potrà confrontarle e farsi un’idea per saperne di più.

Sembra una commedia, si ride. Non lo è. Sembra una pièce con sfumature surreali, visti i protagonisti diretti della vicenda. Non lo è. Denis Verdini, Matteo Renzi, Maria Elena Boschi sono realmente coinvolti nella riforma della Costituzione. Sembra, sembra, sembra. La sostanza è un’altra: dal 16 giugno u.s. al Teatro del Sale di Firenze, proprio la Firenze di Matteo Renzi, è partita la tournée teatrale di Marco Travaglio con Giorgia Salari, dedicata al referendum di ottobre: “Perché No”.

Un’ora e mezzo o poco più per raccontare gli stravolgimenti, le follie, le storture, le forzature, le incongruenze, le bugie costruite attorno al prossimo appuntamento autunnale, quando tutti noi saremo chiamati per dire Sì o No alla pseudo riforma della Carta.

Biglietti da 50 e 30 franchi (20 franchi per disoccupati, studenti e AVS) disponibili su internet: Billetterie de Genève
Maison des arts du Grütli – Rue Général Dufour 16
Arcade d’information – Pont de la Machine
Genève-Tourisme – Rue du Mont-Blanc 18
Cité Seniors – Rue Amat 28